Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiMinistero dell’Ambiente e del territorio, Decreto del 27 settembre 2010

di Osservatorio Energia - 27 settembre 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

GU 1 dicembre 2010 

Il Decreto sostituisce il DM 3 agosto 2005 a partire dal 2 dicembre 2010, di cui viene confermato l’impianto  con l’aggiornamento dei riferimenti  alla disciplina nazionale e comunitaria vigente (regolamento 850/2004/Ce in primis) e introdotte alcune modifiche.

-Viene previsto che gli scarti di ceramica e materiali da costruzione sottoposti a trattamento termico (Cer 101208) diventano ammissibili in discarica per inerti senza preventiva caratterizzazione.

-Scompare il divieto posto all’ingresso nelle discariche per inerti dei rifiuti contenenti concentrazioni superiori ai valori limite stabiliti dal DM 471/1999 (Bonifiche di interesse nazionale),  e viene inserita una nuova tabella 5A (limiti di concentrazione nell’eluato per l’accettabilità dei rifiuti pericolosi stabili non reattivi) per le discariche di rifiuti non pericolosi, vengono incrementati anche i limiti di concentrazione — sempre nell’eluato — per solfati, DOC e TDS.

-Le P.A potranno autorizzare all’interno di discariche di rifiuti pericolosi, caso per caso, lotti identificati come sottocategorie di discariche per rifiuti non pericolosi, purché sia garantita all’ingresso al sito la separazione dei flussi di rifiuti.

http://www.sistri.it/Documenti/Allegati/Decreto_28_settembre_2010.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy