Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

GasConsiglio di Stato, sez. V, sentenza 21 settembre 2010, n. 7024

di Osservatorio Energia - 21 settembre 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con la presente decisione, il Consiglio di Stato ha respinto l’appello proposto da Concessionaria Reti Gas per l’annullamento della sentenza del Tar Sardegna n. 146 del 2009.

La Società era affidataria dal 1992 della progettazione e costruzione della rete del gas e della gestione del servizio di distribuzione nel Comune di Tempio Pausania. Nella vigenza della Convenzione, il Comune aveva indetto un avviso pubblico di project financing per la scelta del promotore della progettazione, realizzazione e gestione della distribuzione del gas nei Comuni appartenenti all’Organismo di Bacino 2.

La Società impugnava gli atti della procedura concorsuale. Il TAR annullava la gara, non potendo l’Amministrazione individuare un nuovo affidatario durante la vigenza della Convenzione con  Concessionaria Reti Gas.

Il Comune, di conseguenza, annullava in autotutela la delibera con cui era stata approvata la Convenzione con la Concessionaria reti Gas. Avverso tale provvedimento proponeva ricorso l’affidataria.

Il TAR respingeva il ricorso per vizi procedurali. Il Consiglio di Stato, al contrario, lo riteneva ammissibile e si pronunciava nel merito, riconoscendo l’infondatezza delle censure proposte. Ad avviso dei giudici di appello, l’atto di autotutela del Comune era legittimo posto che nel corso di vent’anni dalla stipula della convenzione la concessionaria era rimasta inerte. Non solo, la ricorrente non si era mai opposta alla realizzazione dell’Organismo di Bacino 2 finalizzato alla realizzazione della rete di distribuzione del metano

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%205/2009/200904415/Provvedimenti/201007024_11.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy