Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaCorte di Giustizia dell’Unione Europea (Causa C-242/10), domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tar Lombardia, sez. III, 17 maggio 2010, in materia di

di Osservatorio Energia - 31 luglio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La questione pregiudiziale posta dal Tar di Milano è se gli artt. 23, 43, 49 e 56 del Trattato, nonché il comma 2 ed il comma 6 dell’art. 11 e l’art. 24 della direttiva n. 54 del 2003 ostino ad una normativa nazionale che, in assenza di notifica alla commissione UE, imponga stabilmente a determinati produttori di energia elettrica che, in date circostanze, risultino essenziali per il soddisfacimento del fabbisogno della domanda per i servizi di dispacciamento, di formulare offerte sui mercati della borsa elettrica secondo programmi eteronomamente determinati dal gestore della rete, e che sottragga la remunerazione di tali offerte alla libera determinazione del produttore ancorandola a parametri non predeterminati secondo “procedure trasparenti, non discriminatorie e basate su criteri di mercato”.

http://curia.europa.eu/jurisp/cgi-bin/form.pl?lang=it&newform=newform&alljur=alljur&jurcdj=jurcdj&jurtpi=jurtpi&jurtfp=jurtfp&alldocrec=alldocrec&docj=docj&docor=docor&docop=docop&docav=docav&docsom=docsom&docinf=docinf&alldocnorec=alldocnorec&docnoj=docnoj&docnoor=docnoor&radtypeord=on&typeord=ALL&docnodecision=docnodecision&allcommjo=allcommjo&affint=affint&affclose=affclose&numaff=&ddatefs=&mdatefs=&ydatefs=&ddatefe=&mdatefe=&ydatefe=&nomusuel=&domaine=POEN&mots=&resmax=100&Submit=Avvia+la+ricerca


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy