Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

GasCommissione europea, decisione IP/10/945, 14 luglio 2010

di Osservatorio Energia - 14 luglio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

La Commissione europea ha chiesto alla Polonia di interrompere determinati comportamenti che violano la  normativa europea sul mercato unico del gas. In particolare, oggetto della questione è stato l’obbligo, imposto agli importatori di gas, di trattenere una determinata percentuale di gas in Polonia, nonché la mancanza di accesso al gasdotto di Yamal. La Polonia ha ora due mesi per replicare alla Commissione. In mancanza di una risposta soddisfacente la questione potrebbe essere portata di fronte alla Corte di Giustizia dell’Unione europea.

http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=IP/10/945&format=HTML&aged=0&language=EN&guiLanguage=en


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy