Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiMinistero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Decreto 9 luglio 2010

di Osservatorio Energia - 9 luglio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

E’ stato pubblicato in GU 13 luglio 2010 n. 161 il Decreto del Ministero dell’Ambiente che apporta modifiche ed integrazioni al decreto 17 dicembre 2009, recante l’istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell’articolo 189 del decreto legislativo n. 152 del 2006 e dell’articolo 14-bis del decreto-legge n. 78 del 2009, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 102 del 2009, in vigore dal 14 luglio 2010 

Il Dm ha rinviato al 1° ottobre 2010 il termine unificato di operatività del nuovo sistema per il controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri) per tutti i soggetti obbligati. Inoltre ha apportato numerose modifiche alla disciplina del “Sistri” contenuta nel DM 17 dicembre 2009 ed ha esteso la videosorveglianza e le disposizioni di cui all’ art 1, comma 5, del DM 17.12.2009 agli impianti di coincenerimento destinati al recupero energetico dei rifiuti e ricadenti nel campo di applicazione del D.lgs 133/2005. Altre modifiche riguarda le officine installatrici delle black box, i contributi per le imprese produttrici di rifiuti pericolosi, gli imprenditori agricoli e nuove modalità semplificate per le associazioni imprenditoriali delegate.

http://www.sistri.it/Documenti/Allegati/Decreto_9_luglio_2010.pdf


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy