Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliTAR Molise, sez. I, sentenza 8 aprile 2010, n. 179

di Osservatorio Energia - 8 maggio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Con questa sentenza il TAR Molise mostra di estendere, anche alla materia energetica, i principi valevoli per il diritto ambientale. In materia di legittimazione attiva, il TAR riconosce come determinante il requisito della “vicinitas”  delle attività o dei beni di proprietà del privato al luogo dell’insediamento della centrale termoelettrica, nonché l’esistenza di un interesse personale, concreto e attuale a mettere in discussione gli atti di trasformazione edilizia e urbanistica dell’area interessata dall’impianto. Da punto di vista processuale, considera correttamente instaurato il contraddittorio ove il ricorso sia notificato a tutti i soggetti che hanno partecipato alla Conferenza di servizi.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Campobasso/Sezione%201/2009/200900128/Provvedimenti/201000179_01.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy