Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

RifiutiSchema di decreto legge per la proroga al 30 giugno 2010 del termine di presentazione del MUD

di Redazione di ApertaContrada - 15 aprile 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il 15 aprile è stato discusso in Consiglio dei Ministri uno schema di decreto legge per la proroga al 30 giugno 2010 del termine di presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) già  fissato per il 30 aprile p.v. Il decreto prevede che le aziende possano ancora utilizzare un modello cartaceo di MUD, aggiornato con le indicazioni relative ai rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche per la dichiarazione da presentare con riferimento all’anno 2009  e non il MUD elettronico che era stato introdotto nel dicembre del 2008 che sarebbe dovuto entrare in vigore con la dichiarazione di quest’anno.

Entro il 30 giugno p.v. il Consiglio dei Ministri dovrà mettere a punto un nuovo MUD in considerazione delle gravi difficoltà nell’utilizzo del modello di cui al DPCM del 2 dicembre 2008. Nelle more sono fatte salve le dichiarazioni presentate avvalendosi del DPCM del 2 dicembre 2008.


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy