Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

GasTAR Friuli Venezia Giulia,Trieste, sez. I, sentenza 26 febbraio 2010, n. 4

di Redazione di ApertaContrada - 26 febbraio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

in tema di rigassificatori offshore

In merito a ricorsi presentati contro il decreto di VIA (Valutazione di impatto ambientale) sul rigassificatore di GNL di Zaule, il TAR Friuli ha dichiarato la propria incompetenza in favore del Tar del Lazio, sede di Roma ex art. 41, comma 1, della l.99/09.

Questa norma infatti prevede che “sono devolute alla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo e attribuite alla competenza del tribunale amministrativo regionale del Lazio, con sede in Roma, tutte le controversie […] attinenti alle procedure e ai provvedimenti dell’amministrazione pubblica concernenti i rigassificatori”.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Trieste/Sezione%201/2009/200900580/Provvedimenti/201000004_08.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy