Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energie rinnovabiliConsiglio di Stato, sez. V, sentenza 22 febbraio 2010, n. 1134

di Redazione di ApertaContrada - 22 febbraio 2010
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

sulla valenza di principio fondamentale e vincolante per le Regioni dell’articolo 12 D. Lgs 387/2003 e necessità delle Linee Guida per l’effettiva localizzazione degli impianti

All’articolo 12 D.Lgs. 387/2003, in ossequio agli impegni internazionali e comunitari, finalizzati alla riduzione dell’inquinamento anche mediante lo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia, è ormai riconosciuta valenza di principio fondamentale e vincolante nell’ambito della materia di “produzione, trasporto, distribuzione nazionale dell’energia” (vd. Corte Cost. 282/2009 da ultimo).

Esclusivamente sulla base del comma 10 di tale articolo, dunque delle Linee Guida ancora da adottare in sede di Conferenza unificata, si potrà «assicurare un corretto inserimento degli impianti, con specifico riguardo agli impianti eolici, nel paesaggio» (non potendo la Regione individuare con propria legge le zone idonee o non idonee, vd. anche  Cons. di Stato, sentenza n. 166 del 2009), ed esclusivamente nell’ambito della conferenza dei servizi appositamente predisposta allo scopo le amministrazioni potranno esprimere il loro dissenso motivato, a nulla valendo il successivo ricorso agli organi giurisdizionali.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%206/2009/200907738/Provvedimenti/201001020_11.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy