Imposta come home page     Aggiungi ai preferiti

Energia elettricaTAR Puglia, Bari, sez. III, sentenza 23 dicembre 2009, n. 3297

di Osservatorio Energia - 23 dicembre 2009
      Stampa Stampa      Segnala Segnala

Il TAR. ha affermato che pur avendo natura giuridica di società per azioni, il GSE (ora Gestore dei Servizi Energetici-GSE S.p.A –  denominazione mutata nell’assemblea degli azionisti, in seduta straordinaria, del 18 novembre u.s.-), essendo un soggetto a totale partecipazione pubblica, può essere certamente equiparato ad una pubblica amministrazione in senso classico, con la conseguenza che i suoi atti possono essere qualificati quale “esercizio di poteri autoritativi da parte di un ente pubblico. Pertanto, la controversia che concerna il mancato riconoscimento della tariffa incentivante da parte della G.S.E. s.p.a. in relazione ad un impianto fotovoltaico ricade nell’ambito della giurisdizione del giudice amministrativo.

http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Bari/Sezione%203/2009/200901783/Provvedimenti/200903297_20.XML


RICERCA

RICERCA AVANZATA


ApertaContrada.it Foro Traiano 1/A – 00187 Roma – Tel: + 39 06 6990561 - Fax: +39 06 699191011 – Direttore Responsabile Filippo Satta - informativa privacy